Attn! Always use a VPN when RSSing!
Your IP adress is . Country:
Your ISP blocks content and issues fines based on your location. Hide your IP address with a VPN!
Bonus: No download restrictions, fines or annoying ads with any VPN Purchased!
Are you the publisher? Claim or contact us about this channel


Embed this content in your HTML

Search

Report adult content:

click to rate:

Account: (login)

More Channels


Channel Catalog


Channel Description:

Rivista di studi Geopolitici

(Page 1) | 2 | 3 | .... | 5 | newer

    0 0

    La questione della legittimità e della sicurezza Israele dalla sua nascita nel 1948 fino ad oggi ha dovuto affrontare i problemi della sua legittimità e della sicurezza come due questioni principali che minacciano costantamente la sua esistenza. Questo stato sin dall’inizio ha dovuto fronteggiare due questioni: la crisi di legittimità all’interno e la mancanza di […]

    0 0

    A partire dalla crisi del 2008, è stata devoluta grande attenzione da parte dei regolatori del sistema finanziario al rischio sistemico, ovvero la possibilità che qualche evento potesse causare la crisi dell’intero sistema bancario e non solo di una singola banca. Migliaia di pagine di regolamentazioni finanziarie sono state stese in proposito, e un gran […]

    0 0

    Nel rapporto elaborato nei giorni scorsi dal Dipartimento di Stato USA sulla “libertà religiosa” nel mondo, l’Eritrea è stata riconfermata nella lista che comprende i paesi peggiori, insieme ad Arabia Saudita, Myanmar, Cina, Iran, Corea del Nord, Sudan, Turkmenistan e (per la prima volta) Uzbekistan. Oltre alle pressioni statunitensi, il Governo di Asmara deve far […]

    0 0

    Analisi di Emma Ferrero, Marco Arnaboldi, Giovanni Bronte e Gaetano Mauro Potenza. Nei più classici approcci alla dottrina geopolitica, lo studioso che si interroga circa situazioni apparentemente prive di razionalità elabora modelli analitici ad ampio raggio in grado di spiegare ex tunc comportamenti e strategie operative degli attori coinvolti, inserendo così la totalità degli eventi […]

    0 0

    I recenti avvenimenti sul piano internazionale suggeriscono che vi sia in atto una trasformazione degli equilibri globali e delle relazioni tra i grandi attori continentali, nel senso di un superamento del paradigma unipolare che ha dominato la scena mondiale negli ultimi 23 anni.(1) Tale prospettiva sembra delinearsi con sempre maggior forza se si guarda all’irrigidimento […]

    0 0

    Globalizarea reprezintă un proces multidimensional care transformă rapid și în profunzime, printre altele, raporturile geostrategice existente, relațiile dintre state şi implicit aplicarea normelor de drept internațional dintre actorii statali și marile puteri. Acest fenomen dinamic, stimulat politic, generează modificări în structura și echilibrul de forțe dintre puteri, afectează, de cele mai multe ori, grav apărarea […]

    0 0
  • 08/11/14--05:52: UNA GEOPOLITICA FLUVIALE
  • Il fiume è coessenziale ad una interpretazione della storia europea secondo una visione “di terra”, contrapposta ad una percezione marittima. Si vogliono evidenziare solo interpretazioni dell’elemento fluviale a partire dal Medioevo in quanto da lì emergono i significati geopolitici di fiume ricorrenti anche nei secoli successivi. Per ragioni di spazio, ma con riserva di approfondimento, […]

    0 0

    L’uscita, in parte provocatoria, del deputato grillino Alessandro Di Battista arriva in un momento importante nella vita politica italiana, alle prese con numerose criticità e alla vigilia della convocazione delle Commissioni Esteri e Difesa del Parlamento per decidere l’invio di armi ai curdi iracheni. Le recenti crisi internazionali, dalla guerra di Gaza a quella in […]

    0 0

    Il 21 luglio scorso, ossia quattro giorni dopo che era stato abbattuto il Boeing 777 della Malaysia Airlines mentre sorvolava l’Ucraina orientale a circa 50 km dal confine con Russia, Foreign Policy pubblicava un’intervista a Zbigniew Brzezinski da parte di David Rothkopf (1). Il “grande vecchio” della geopolitica statunitense, il cui ultimo importante lavoro, Strategic […]

    0 0

    Enrica Perucchietti, Gianluca Marletta, Unisex. La creazione dell’uomo “senza identità”, Arianna Editrice, Bologna 2014. Scopo del presente libro è quello di avvertire il lettore del pericolo che incombe su tutti coloro che sono sottoposti alla propaganda, palese ed occulta, della cosiddetta “ideologia di genere”. Tale ideologia, di cui ci siamo già occupati sul fascicolo 2/2014 […]

    0 0

    La fase finale della guerra dell’Occidente contro l’Islam è finalmente cominciata. Tanto più che quest’ultimo s’è dotato d’un ‘medievale’ e terrificante “Califfato”. Non bisognava disporre di particolari doti profetiche per prevedere che prima o poi saremmo arrivati a tanto. Basta leggersi una raccolta di articoli pubblicati prima del 2008 che ho intitolato Islamofobia. Attori, tattiche, […]

    0 0

    Alessandro imprigiona Gog e Magog (…) tra due monti grande era, di rosso bronzo, una porta (…) (…) Il figlio dell’Ammone la incardinò, per chiudere gli immondi popoli (…) (G. Pascoli, Gog e Magog) Nel suo resoconto della conquista romana della Commagene al tempo di Vespasiano, Giuseppe Flavio rievoca il saccheggio della Media e dell’Armenia […]

    0 0

    TEHERAN (IRIB)- Salvo Ardizzone, saggista e redattore dell’agenzia di stamp ail Faro sul Mondo e Stefano Vernole, analista delle questioni politiche internazionale e vice direttore della rivista Euroasia sono stati I due ospiti della Tavola Rotonda di questa settimana. Con loro abbiamo parlato della crisi ucraina, della Nuova Russia, degli cambiamenti geopolitici del mondo e […]

    0 0

    Punto di vista ortodosso sullo “scisma” Roma era la capitale dell’Impero, ma anche l’unica sede apostolica in Occidente; in questo modo, i Papi di Roma erano i patriarchi dell’Occidente. Il battesimo di San Costantino il Grande e il trasferimento della capitale ad Oriente, a Costantinopoli, coincide con l’istituzione del Patriarcato di Costantinopoli, che divenne il […]

    0 0
  • 09/05/14--12:22: TAIWAN E IL MERCATO NAUTICO
  • Nel corso dell’ultimo decennio, i prodotti del settore della nautica da diporto stanno interessando sempre maggiormente la upper-middle class di alcuni tra i più industrializzati paesi dell’Estremo Oriente. Sulla scia di questo fenomeno, i protagonisti della neonata produzione di imbarcazioni dell’isola di Taiwan stanno cercando di emergere nel panorama asiatico, ponendosi l’obiettivo di diventare marchi […]

    0 0

    Abbiamo voluto porre alcune domande al prof. Enrico Galoppini, storico e ricercatore, esperto delle tematiche del mondo islamico e redattore della rivista Eurasia. 1 – È evidente a tutti come il mondo stia attraversando una fase estremamente critica: crisi economica, ambientale, conflitti politici, guerre, epidemie… Come interpreta tutto questo? Qual è il quadro generale? La […]

    0 0
  • 09/12/14--03:28: LA LIBIA NEL CAOS
  • Nel corso del 2011, quando le sponde meridionali del Mediterraneo furono teatro di eventi che hanno portato alla dissoluzione di alcuni regimi politici preesistenti, soprattutto in Nord Africa, in Libia solo l’intervento militare internazionale rese possibile l’estromissione dal potere del colonnello Gheddafi, dopo quarantuno anni: dapprima attraverso l’imposizione di un’interdizione di volo nello spazio aereo […]

    0 0

    In un recente articolo apparso su Foreign Affairs, John J. Mearsheimer (1), docente di Politologia all’Università di Chicago, ha messo in guardia gli strateghi di Washington sulle conseguenze di un probabile ingresso nella NATO dell’Ucraina, il cui governo ha già aperto l’iter per l’adesione, programmando l’abrogazione della legge che sancisce la neutralità dai blocchi militari […]

    0 0

    La vittoria di Erdoḡan alle elezioni di agosto per la Presidenza della Repubblica (51,85 % dei voti contro il 38,43 % di İhsanoḡlu e il 9,72 % di Demirtaş) si presta a qualche valutazione in base alla ripartizione dei suffragi nelle varie provincie turche. Analizzando i dati elettorali complessivi emerge cheIl candidato del CHP e […]

    0 0

    Uno degli aspetti più drammatici ma meno dibattuti della crisi ucraina è l’abnorme flusso di rifugiati dalle zone di crisi verso la Russia e le altre regioni dell’Ucraina. Alla fine di giugno, secondo le stime dell’Alto Commissariato delle Nazioni Unite per i Rifugiati, circa centodiecimila persone erano fuggite dal Donbass per rifugiarsi in territorio russo, […]

(Page 1) | 2 | 3 | .... | 5 | newer